Tabella per la frequenza di aggiornamento dei driver

Ogni tanto ci ricordiamo di aggiornare i driver, spesso quando un programma o un videogioco non funzionano e ci viene in mente che forse è il driver che da mesi o anni è sempre lo stesso!

Ma qual’è la frequenza ottimale per aggiornare i driver di Windows?

Non esiste una risposta singola semplicemente perchè non solo i driver sono diversi, ma differenti sono anche i tipi di utenti e diverso è l’uso che si fa del computer.
Normalmente i driver da aggiornare più spesso sono quelli video e audio, perchè sono gli ambiti in cui avvengono più di frequente cambiamenti importanti nell’architettura dei programmi; in questo caso non aggiornare i driver significa in alcuni casi avere prestazioni degradate o non vedere e sentire al massimo quello che i programmi mettono a disposizione.

Ecco una tabella puramente indicativa degli aggiornamenti driver consigliati:

Alta frequenza: driver audio e video, soprattutto se si usano programmi e giochi recenti, almeno una 1-2 volte al mese, insieme ai Codec video per visualizzare bene i filmati.

Media frequenza: almeno una volta al mese: driver scheda madre, LAN e network, CPU, controller video e gioco.

Frequenza minore: un paio di volte l’anno: driver stampante, scanner, hard disk SSD, mouse, periferiche varie di sistema e per dispositivi USB, Firewire esterni.

E ovviamente ogni volta che ci sono cambiamenti di periferiche e componenti del PC, o installazione di nuovi sistemi operativi.

Come fare per controllare se ci sono nuove versioni dei driver? Manualmente è praticamente impossibile, a meno che non ci si limiti a 2-3 driver e si tralasci volutamente gli altri, cosa altamente sconsigliata; meglio allora affidarsi allo specialista dei driver, il programma di ricerca automatica Smart Driver Updater, il migliore nella sua categoria.

Scarica Smart Driver Updater e fai la scansione dei driver del PC!

Download Driver Genius